Tags

, , , , ,

Saffron Knotted RollsAn English version of this post will be found here.

Mi ha fatto tanto piacere che Anna e Ornella, le carissime organizzatori di Quanti Modi di Fare e Rifare abbiano deciso di utilizzare il mio post Three Kinds of Saffron Bread (Pane allo Zafferano) per la sfida di questo mese.

Non volevo ripetere la stessa ricetta, quindi ho deciso di fare ancora due variazioni sul tema.

Ho usato una parte piccola della pasta per fare i panini annodati che vedete sopra. Con il resto ho fatto dei “Chelsea Buns”. Questi panini, ormai quasi un tesoro nazionale nel Regno Unito, sono stati creati al Bun House a Chelsea, nel settecento. Ce ne sono già molte variazioni sulla ricetta tradizionale, ma la mia è forse un po’ più esotica del normale.

Chelsea Buns allo Zafferano, Cardamomo, Albicocca e Arancia

Saffron Chelsea Buns with Cardamom, Apricot and OrangePer 9 Chelsea Buns e 3 altri panini

Per il Ripieno

  • 50g burro non salato
  • 1 cucchiaino di cardamomo macinato
  • Un pizzico grande di sale marino (vanigliato se possibile)
  • 1 arancia, la scorza grattugiata e il succo
  • 150g di albicocche secche pronte a mangiare
  • 50g di zucchero semolato
  • 50g di scorza di arancia candita tritata

Per la Glassa

  • 3 cucchiai di zucchero semolato
  • 3 cucchiai di latte
  • Una teglia 25 x 25cm alta almeno 5cm

Fare l’impasto da Three Kinds of Saffron Bread, omettendo l’uva passa.

Lasciare lievitare fino a quando raddoppia.

Nel frattempo preparare il ripieno. Tritare le albicocche in dadini e mettere in una ciotola con il succo d’arancia e mescolare bene. Lasciare per un’ora, mescolando ogni tanto.

Fare sciogliere il burro e aggiungere il sale, il cardamomo, lo zucchero semolato e la scorza grattugiata d’arancia. Lasciare raffreddare.

Quando l’impasto è raddoppiato, versarlo sul piano di lavoro e impastare o piegare un po’ per distribuire le bolle di gas.

Rimuovere un quarto dell’impasto (circa 270g ). Con questo fare tre panini, forse come quelli annodati di sopra.

Del resto dell’impasto fare un rettangolo di circa 30x40cm con il lato corto più vicino a te.

Spalmare il composto di burro nel modo più uniforme possibile sulla pasta, lasciando un bordo di 1 centimetri in alto e in basso.

Scolare le albicocche e spargere sulla pasta, e poi la scorza di arancia candita.

Partendo dal lato corto più vicino a te, rotolare l’impasto. Tagliare in 9 pezzi e mettere nella teglia con il lato tagliato in alto. Coprire e lasciar lievitare fino a raddoppiamento.

Preriscaldare il forno a 180C (regolare per forno ventilato). Prima di infornare spargere leggermente con zucchero semolato. Cuocere per 20-25 minuti fino a doratura.

Scaldare il latte e lo zucchero al punto di ebollizione, e spazzolare i panini ancora caldi due volte.

Lasciare raffreddare per 10 minuti, poi rimuovere la teglia e la carta da forno. Lasciare raffreddare su una gratella.

Saffron Chelsea Buns with Cardamom, Apricot and OrangeRingrazio di cuore Anna e Ornella di Quanti Modi di Fare e Rifare per aver scelto la mia ricetta per la sfida di questo mese. Grazie anche a Marika di La Stufa Economica per l’invito al suo contest di Spezie ed Aromatiche Herbe.

Perdonatemi se non ho tradotto tutto il mio post dal inglese. Come sempre, il tempo e l’energia mi mancano. Di più, credo che il mio italiano diventi sempre più “arrugginito” (come si dice in inglese almeno). Se ho fatto dei grossi sbagli, fatemi sapere per favore.

QuantiModiDiFareERifare la-stufa-economica-spezie-ed-herbe

About these ads